Scusate ma a volte ho problemi con la connessione Internet e non riesco a mettere i commenti nei Blog.

Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita.

Ayrton Senna Da Silva

giovedì 5 aprile 2012

Pizza Tonno e Cipolla (e rucola)


Finalmente dopo tanto tempo è arrivato il forno e quindi cosa c’è di meglio di una pizza per provarlo ?
Con l’occasione abbiamo voluto provare il tonno “Mareblu Vero Sapore” (http://www.mareblu.it/) e quiandi abbiamo optato per una pizza tradizionale e semplice in pratica non proprio una pizza ma una focaccia bianca senza mozzarella e pomodoro.

Ingredienti
400 gr di farina 00 per pizze e focacce (http://www.molinochiavazza.it/)
300 cl di acqua naturale
120 grammi di tonno Mareblu Vero sapore (http://www.mareblu.it/)
Olio extravergine di oliva Dante (http://www.oleificimataluni.com/)
Mezzo cubetto di lievito di birra fresco
1 cucchiaino raso di sale
1 cipolla bianca piccola (dolce per non contrastare la bontà del tonno)
La nostra prima pizza
Per l’impasto è stata messa la farina con 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva in una ciotola molto capiente aggiunto il lievito di birra spezzettato e opportunamente mescolato.
Fatto questo abbiamo aggiunto l’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo ma nello stesso tempo abbastanza molle e quindi per finire è stato aggiunto il sale e impastato per un altro paio di minuti.
L’impasto è stato poi rimesso nella ciotola opportunamente unta con Olio extravergine di oliva e chiusa con della pellicola trasparente.
L’impasto è stato poi fatto lievitare in frigo per circa 20/22 ore.
Tolto dal frigo la pasta è stata stesa su della carta forno ed opportunamente è stato punzecchiato con una forchetta (la pasta è stata lasciata per altre due ore a lievitare a temperatura ambiente).
Per la farcitura abbiamo prima tagliato finemente la cipolla bianca la quale è stata messa in ammollo in acqua e aceto bianco per circa 1 ora, mentre il tonno è stato semplicemente spezzettato.
A questo punto la cipolla è stata sciacquata in acqua corrente e poi adagiata sull’impasto.
La cottura è stata eseguita in forno a circa 220 gradi solo per la pasta con la cipolla (circa 15 minuti) poi è stata tolta dal forno ed è stato aggiunto il tonno, infornata nuovamente per altri 5 minuti (abbassando la temperatura a 180 gradi).
Il tutto è stato impiattato con un velo generoso di Olio di oliva extravergine sopra.
Attenzione, su metà pizza è stata aggiunta un po’ di rucola come contrasto con la dolcezza del tonno (ps questo tonno è veramente buono).
P.s. Come sempre, prodotti di qualità e risultato finale vanno di comune accordo.
La prossima volta cercheremo di essere più dettagliati, ad ogni modo il tonno e l’olio extravergine di oliva hanno fatto un’ottima figura.


La nostra prima stesura

7 commenti:

  1. QUE BELA PIZZA EU ADORO RÚCULA.
    BJS

    RispondiElimina
  2. non potrei rinunciare ad un assaggino

    RispondiElimina
  3. la pizza non si discute :)
    piacere di conscerti ^^

    RispondiElimina
  4. Serena e felice Pasqua a Te e Famiglia...ciao

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa!!!!!!!!!!!!!!
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  6. Buonissima! Buona Pasqua, SILVIA

    RispondiElimina