Scusate ma a volte ho problemi con la connessione Internet e non riesco a mettere i commenti nei Blog.

Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita.

Ayrton Senna Da Silva

mercoledì 7 marzo 2012

Antipasto vario o della casa (nostra)


Ingredienti
·        Grissini senza sale
·        Mortadella con Pistacchi
·        Peperoncini con acciuga, cappero e Olio di oliva extravergine
·        Taralli pugliesi all’olio d’oliva
·        Salame Ferrarini di Parma
·        Pane per Bruschette
·        Alici in Salsa Piccante (http://www.rizzoliemanuelli.it/)
·        Olive ripassate in Olio di Oliva extravergine (http://www.oleificimataluni.com/)
Il Piatto
Procedimento
Forse la composizione è la parte più difficile, anche se forse ci potevamo impegnare di più.
La mortadella (o Bondola come la chiamiamo noi) l’abbiamo arrotolata su di un grissino e dopo la abbiamo adagiata sul piatto.
Il pane lo abbiamo leggermente abbrustolito e poi gli abbiamo messo un leggero filo di olio di oliva extravergine (pochissimo) e le alici in salsa piccante.
I peperoncini sono di nostra produzioni e li avevamo preparati l’anno scorso ora sono praticamente quasi finiti (ce ne sono rimasti 4 di numero).
Il salame è stato affettato e depositato sul piatto.
Le olive sono state messe in una ciottola con un leggero filo di olio di oliva extravergine.
I taralli servono nel caso i peperoncini fossero stati troppo piccanti.
Questo antipasto lo abbiamo usato per il pranzo di domenica scorsa.
P.s. Come sempre, prodotti di qualità e risultato finale vanno di comune accordo.
In Tavola

4 commenti: